titen - across the ring # clic per tornare alla pagina recensionititen - across the ring: la trilogia letteraria e cinematografica de "Il Signore Degli Anelli"

• Recensione di Mezzelfo: Introduzione;

IL SIGNORE DEGLI ANELLI

E pensare che quando nel 1995 Peter Jackson, regista neozelandese poco noto al grande pubblico ma dal talento già affermato (Leone d'Argento al Festival di Venezia 1994 per 'Heavenly Creatures'), propose alla Miramax Films dei fratelli Weinstein il suo ambizioso ma promettente progetto - l'adattamento cinematografico del romanzo più venduto del '900, 'The Lord Of The Rings' di J.R.R. Tolkien - l'intenzione era di ridurre le tre parti della trilogia letteraria in due film. In seguito la Miramax continuò a dare a Peter Jackson una serie di "consigli" per migliorare il progetto: uno su tutti, fu suggerito che uno tra gli hobbit Merry e Pipino dovesse morire nel corso della storia. Povero Tolkien... Quando qualche mese dopo la Miramax fece sapere che Il Signore degli Anelli doveva essere un unico film, Peter Jackson alzò bandiera bianca: mai resa fu più sacrosanta.

Alcuni mesi dopo, Jackson presentò il suo progetto, ancora in "formato Miramax" (2 film x 3 libri), ai vertici della New Line Cinema, tra cui il vicepresidente Bob Shaye. Questi, dopo aver visionato il tutto, disse solo: "Quale persona sana di mente farebbe due film?". Immagino la faccia del povero PJ. Silenzio di tomba. Bob Shaye rispose alla sua stessa domanda: "Sono tre libri. Devono essere tre film". Alcuni anni dopo, Christopher Lee ha così sintetizzato in un'intervista la sua opinione a riguardo: I thank God for that decision ("ringrazio Dio per quella decisione).

Chissà se alla Miramax qualcuno avrà detto ops. Il Signore degli Anelli che avrebbero voluto loro non sapremo mai come sarebbe andato; quello della New Line invece lo sappiamo benissimo... 2 miliardi e 900 milioni di dollari incassati; 17 oscar vinti; consenso pressoché unanime della critica e del pubblico. La trilogia filmica de Il Signore degli Anelli ha avuto un successo senza pari, superiore a quello di altre celebri serie
cinematografiche come Indiana Jones, Jurassic Park e persino Guerre Stellari. Qui si vogliono capire le ragioni di tale successo analizzando l'opera (d'arte) di Peter Jackson nei loro vari aspetti, riconoscendone pregi e difetti, svelando gli ingredienti di una ricetta così ben riuscita.

torna alla pagina recensioni | prosegui con la recensione

© 2005 - titen.it - tutti i diritti sono riservati.